domenica 04 dicembre | 11:08
pubblicato il 17/apr/2013 10:42

Pensioni: Spi-Cgil, condizione pensionati destinata a peggiorare

(ASCA) - Roma, 17 apr - ''La condizione dei pensionati purtroppo e' destinata a peggiorare ulteriormente perche' su di loro pesano il fortissimo prelievo fiscale e l'iniquo blocco della rivalutazione annuale delle pensioni introdotto con la riforma Fornero''. Lo dichiara il Segretario generale dello Spi-Cgil Carla Cantone commentando i dati resi noti oggi dall'Istat sulle pensioni.

''I pensionati - ha continuato Cantone - continuano a pagare un prezzo altissimo nei confronti della crisi e sono stati tra i principali destinatari insieme ai lavoratori e ai giovani delle politiche di solo rigore adottate da chi ha governato negli ultimi cinque anni''.

''Bisogna tutelare le pensioni - ha concluso il Segretario generale dello Spi-Cgil - di chi ha lavorato duramente per quaranta anni versando regolarmente i contributi ed e' per questo che diciamo fin da subito che e' assolutamente impensabile che si continui a bloccare la rivalutazione annuale''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari