giovedì 23 febbraio | 13:09
pubblicato il 19/mag/2015 15:27

Pensioni, Poletti: legge Fornero rigida, non viene nulla di buono

Il ministro del Lavoro: utili strumenti di maggiore flessibilità

Pensioni, Poletti: legge Fornero rigida, non viene nulla di buono

Rho-Pero (askanews) - "La legge Fornero è troppo rigida e non produce nulla di buono", è quanto ha affermato il ministro del lavoro Giuliano Poletti a margine del convengo di apertura della fiera Ipack-Ima a Milano.

"La legge Fornero ha un livello di rigidità troppo alto che non è utile, e alla fine non produce nulla di buono - ha detto Poletti - Abbiamo un problema di staffetta generazionale: abbiamo un sacco di giovani che hanno bisogno di andare a lavorare, e dall'altro lato abbiamo imprese che ci chiedono di poter avere giovani. E come qualunque comunità, compresa una impresa, se non ha tutte le generazioni dentro di sè è meno efficiente, meno efficace, meno dinamica, meno comunità. Dobbiamo costruire un meccanismo che consenta possibilità di entrata e uscita più dinamica, dovremo studiarlo, non sarà facile , ma lo faremo".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Conti pubblici
Moscovici: adesso Italia non adempiente, spero agisca in tempo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech