domenica 04 dicembre | 03:07
pubblicato il 07/mag/2014 11:20

Pensioni: Poletti, la priorita' e' il problema degli esodati

(ASCA) - Rimini, 7 mag 2014 - ''Il tema delle pensioni e' molto delicato e complicato, noi abbiamo un primo problema all'ordine del giorno che e' quello degli esodati''. Lo ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti a chi gli chiedeva se sia prevedibile una riforma delle pensioni, come auspicato ieri dal segretario della Cgil Susanna Camusso. ''Abbiamo bisogno di capire bene e puntualmente - ha aggiunto - lo stato dell'arte su questo punto di vista e su questo faremo alcune valutazioni. Il primo punto all'ordine del giorno e' questo''. A chi gli chiedeva se il governo abbia stabilito il numero esatto degli esodati, Poletti ha risposto che ''questo e' uno dei punti che stiamo cercando di chiarire. Anche perche' il problema non e' il numero in astratto perche' abbiamo tante e diverse fattispecie, tante situazioni sul piano previdenziale talmente diverse che alla fine producono una oggettiva difficolta' a identificare l'area e il perimetro dei soggetti a cui si puo' applicare una norma. Oggi faremo anche questa discussione''.

afe/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari