giovedì 08 dicembre | 20:01
pubblicato il 28/set/2016 11:07

Pensioni, Poletti: abbiamo fatto buon lavoro, vicini a una sintesi

"Se oggi maturano condizioni formalizzeremo documento"

Pensioni, Poletti: abbiamo fatto buon lavoro, vicini a una sintesi

Roma, 28 set. (askanews) - Su pensioni e lavoro Governo e sindacati hanno fatto un "buon lavoro", che potrebbe approdare a un accordo perché "pensiamo di essere vicini a una sintesi". Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine di una iniziativa della Cisl sulla povertà e poco più di due ore dall'incontro al ministero in via Veneto.

"Ci vediamo oggi con i sindacati - ha detto Poletti - ieri abbiamo approvato la nota di aggiornamento del Def e dobbiamo stare lì dentro. La strada non è tanto larga ma abbiamo lo spazio per fare quello che abbiamo preventivato". A chi gli chiedeva se per il primo anno confermasse uno stanziamento di 1,5 miliardi di euro per gli interventi sulle pensioni, il ministro ha così replicato: "Si discute lì, non è corretto fare anticipazioni prima dell'incontro. Discuteremo lì e se maturano le condizioni per trovare una condivisione formalizzeremo un documento, come sempre accade in questo genere di incontri".

Poletti ha comunque precisato che non è detto che quello di oggi sarà l'ultimo incontro. "Non obbligatoriamente - ha aggiunto - molte cose sono chiare e definite, su alcune altre il lavoro è sempre in corso, perché la definizione delle platee è sempre materiale delicato che va lavorato ancora. Pertanto può esserci bisogno di approfondimenti. Però pensiamo di essere vicini a un punto di sintesi finale e la discussione di oggi ci dirà se quello che abbiamo fatto è sufficiente per tutti quanti. Non decidiamo solo noi, valuteremo insieme per costruire una sintesi di un lavoro positivo fatto in questi mesi. Se la valutazione della sintesi sarà sufficiente a definire il tutto verbalizzeremo la posizione raggiunta. In caso contrario valuteremo se c'è bisogno di qualche altro incontro di approfondimento. Ma questo lo vedremo oggi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni