martedì 21 febbraio | 00:27
pubblicato il 16/mag/2013 11:30

Pensioni: Mastrapasqua, su integrativa gap da colmare con l'Europa

(ASCA) - Milano, 16 mag - L'Italia deve colmare il gap che la separa dal resto dell'Europa sul versante della pensione integrativa. Questa la parola d'ordine lanciata dal presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua, nel corso della giornata nazionale della previdenza in via di svolgimento a Milano. Per illustrare al meglio quale e' la differenza che separa l'Italia dal resto del Vecchio Continente, il presidente dell'Inps ha snocciolato cifre: ''La percentuale di adesione europea al secondo pilastro previdenziale - ha detto - e' sopra il 90%, mentre quella italiana e' ferma da tanti anni al 25%''. Numeri che, secondo Mastrapasqua, dicono che ''forse non sbaglia l'Europa. Siamo noi che abbiamo un gap da colmare''. Mastrapasqua ha ricordato che il secondo pilastro previdenziale ''e' una legge dello Stato'' e che percio', in veste di presidente dell'Inps ''non potrei non consigliare cio' che governo e Parlamento hanno deciso. Sarebbe singolare se facessi il contrario''.

fcz/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia