giovedì 08 dicembre | 21:37
pubblicato il 19/feb/2015 16:15

Pensioni, l'appello Cassa ragioneri: tutti facciano un sacrificio

Pagliuca: serve buon senso, soprattutto da parte dei magistrati

Pensioni, l'appello Cassa ragioneri: tutti facciano un sacrificio

Roma, 19 feb. (askanews) - "La nostra generazione che sta lavorando oggi rischia di non avere la pensione, allora facciamo un sacrificio tutti quanti, chi sta lavorando oggi non andrà in pensione con 3.500 euro, va bene, andrà in pensione con 800, va bene, ma almeno quelle 800 diamogliele": lo ha dichiarato il presidente della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri, Luigi Pagliuca, a margine del forum "Il futuro delle libere professioni e il ruolo delle Casse di previdenza".

Pagliuca si è apellato al "buon senso" di tutti, a iniziare dai colleghi che hanno impugnato delle cause, al governo Renzi e soprattutto ai magistrati che hanno la palla in mano.

Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni