lunedì 20 febbraio | 15:09
pubblicato il 02/apr/2014 10:22

Pensioni: Istat, nel 2012 spesa +1,8% a 270,7 mld

Pensioni: Istat, nel 2012 spesa +1,8% a 270,7 mld

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - Nel 2012 la spesa complessiva per prestazioni pensionistiche in Italia e' ammontata a 270,72 miliardi di euro ed e' aumentata dell'1,8% rispetto all'anno precedente, mentre la sua incidenza sul Pil e' cresciuta di 0,45 punti percentuali (dal 16,83% del 2011 al 17,28% del 2012). E' quanto rileva l'Istat nell'analisi sulla spesa previdenziale.

Le pensioni di vecchiaia assorbono il 71,8% della spesa pensionistica totale, quelle ai superstiti il 14,7%, quelle di invalidita' il 4,0%; le pensioni assistenziali pesano per il 7,9% e le indennitarie per l'1,7%.

L'importo medio annuo delle pensioni e' pari a 11.482 euro, 253 euro in piu' rispetto al 2011 (+2,3%). In calo l'esercito dei pensionati. Nel 2012 erano 16,6 milioni, circa 75 mila in meno rispetto al 2011; in media ognuno di essi percepisce 16.314 euro all'anno (358 euro in piu' del 2011) tenuto conto che, in alcuni casi, uno stesso pensionato puo' contare anche su piu' di una pensione. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia