domenica 26 febbraio | 18:33
pubblicato il 06/ago/2013 11:11

Pensioni: Giovannini, a settembre interventi su esodati

(ASCA) - Roma, 6 ago - ''Il numero degli esodati e' nettamente inferiore a quello di cui si era parlato in passato'' e alle prime stime dei sindacati, che parlavano di circa 300 mila persone. A dirlo il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, ospite a RadioAnch'io su Radio1 Rai. ''Le stesse aziende - sottolinea il ministro - hanno difficolta' a comunicarci numeri certi su coloro i quali ancora lavorano ma saranno esodati nei prossimi anni. Per quanto riguarda gli esodati che sono a rischio di finire senza stipendio e senza pensione ora, subito, in tempi brevi, stiamo parlando di numeri nettamente piu' bassi, le stime ci dicono 20-30 mila soggetti che mancano da salvaguardare ora''. Il governo - annuncia quindi Giovannini - ''conta di fare un intervento a settembre proprio su questi temi per assicurare una continuita' a chi ha perso il lavoro e per dare anche una prospettiva a chi ora ha il lavoro ma sara' esodato''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech