domenica 04 dicembre | 16:00
pubblicato il 18/mar/2016 17:42

Pensioni, Furlan: bene Boeri ma onere riforma è del governo

Finora solo politiche degli annunci, si assuma la responsabilità

Pensioni, Furlan: bene Boeri ma onere riforma è del governo

Cernobbio (Co), 18 mar. (askanews) - "Penso che Boeri quando dice che bisogna mettere subito mano alla riforma pensionistica dica una cosa assolutamente giusta, siamo contenti di sentirlo anche

affermare dal presidente dell'Inps, ma l'onere della proposta spetta al governo, è il governo che si deve assumere questa responsabilità". Lo ha dichiarato il numero uno della Cisl,

Annamaria Furlan.

"Non si è fatto proprio nulla - ha proseguito, a margine del forum di Confcommercio - sono stati fatti tanti annunci, ogni ministro ha detto la sua, ogni economista pure ma il governo non ha ancora minimamente presentato nessuna proposta di riforma alla peggiore riforma previdenziale d'Europa, che è la legge Fornero".

"Noi abbiamo mesi fa presentato al governo una nostra piattaforma

che si basa fondamentale sulla flessibilità in uscita e che

guarda anche ai giovani. Non è successo nulla - ha concluso la

Furlan - il governo continua a non uscire dalle politiche degli

annunci e il 2 aprile, insieme a tutti gli italiani e le

italiane, a gran voce nelle piazze del nostro Paese chiederemo

che il governo convochi finalmente le parti sociali e cambi la

legge Fornero".

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari