domenica 19 febbraio | 17:36
pubblicato il 08/ott/2012 18:37

Pensioni/ Fornero: Riforma grande operazione di riequilibrio

"Meno ai padri, più ai figli e alle figlie"

Pensioni/ Fornero: Riforma grande operazione di riequilibrio

Milano, 8 ott. (askanews) - "Io interpreto questa riforma delle pensioni come la più grande operazione di riequilibrio nei rapporti tra le generazioni fatta in questo paese negli ultimi decenni". Con queste parole, il ministro del Lavoro Elsa Fornero ha difeso la riforma del sistema pensionistico effettuata dal governo Monti. In un convegno all'università Bocconi il ministro ha sottolineato come l'allungamento dei tempi di vita abbia portato il precedente sistema a non essere più sostenibile. "Non è più pensabile che una persona lavori per trent'anni e poi magari ne passi 35-40 in pensione", ha affermato. Fornero ha sintetizzato il senso della riforma con lo slogan: "Meno ai padri e più ai figli e alle figlie". Il ministro ha osservato che il precendente sistema era frutto di promesse "non lungimiranti" fatte in passato dalla politica e spesso basate "su una scarsa conoscenza dei meccanismi delle pensioni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia