lunedì 20 febbraio | 03:42
pubblicato il 20/dic/2011 14:06

Pensioni/ Fornero: Io guardo lontano, difendo riforma con ardore

"Pur sapendo che non c'è perfezione a questo mondo"

Pensioni/ Fornero: Io guardo lontano, difendo riforma con ardore

Roma, 20 dic. (askanews) - Fare il ministro è "molto difficile" come svolgere la professione di giornalista. Ma se quest'ultima è concentrata sul momento, il lavoro di un ministro "deve guardare lontano". Lo ha detto il responsabile del Welfare, Elsa Fornero, intervenendo al centenario del primo contratto di lavoro dei giornalisti. "Molti hanno ridicolizzato la riforma delle pensioni per assenza di equità - ha proseguito - ma se avessi mezz'ora potrei con un certo ardore difendere questa riforma, pur sapendo che non c'è la perfezione a questo mondo". Fornero ha ribadito che la riforma è "molto importante e va spiegata: non è fatta solo di tagli, che ci sono che non sono piccoli e che impongono sacrifici. Ma ci sono anche lati positivi di equità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia