venerdì 09 dicembre | 06:53
pubblicato il 28/mag/2014 14:09

Pensioni: Covip, serve ripensamento del Welfare integrativo

Pensioni: Covip, serve ripensamento del Welfare integrativo

(ASCA) - Roma, 28 mag 2014 - Occorre un ripensamento del sistema di Welfare integrativo, con un'unica autorita' di vigilanza. Lo afferma la Covip che oggi ha presentato la relazione annuale per il 2013. ''Oggi - si legge nella relazione - una quota sempre maggiore dei rischi connessi all'invecchiamento della popolazione e al peggioramento delle condizioni di salute e' destinata a trasferirsi dallo Stato alle famiglie''. ''Occorre - prosegue la Covip - un ripensamento complessivo dell'assetto di Welfare integrativo nel nostro Paese, che concepisca in una visione unitaria previdenza complementare e assistenza sanitaria integrativa''. ''La sfida di un Welfare integrato - aggiunge la Covip - dovrebbe tener conto delle differenze fra i due strumenti: i fondi pensione sono soggetti da tempo a una normativa organica e specifica, mentre per i fondi sanitari il percorso di attuazione della normativa e' embrionale''. ''Sarebbe auspicabile la scelta, in tale ambito, di un'unica Autorita' di vigilanza del settore - conclude la Covip -, che potrebbe certamente favorire tale progressiva convergenza''.

com-sen/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni