giovedì 08 dicembre | 15:32
pubblicato il 22/gen/2014 17:35

Pensioni: Cisl, conservare diritto donne di optare per contributivo

(ASCA) - Roma, 22 gen 2014 - ''Da tempo chiediamo che vengano reintrodotti meccanismi di flessibilita' nell'accesso alla pensione e la possibilita' prevista fino al 2015 dalla legge 243/2004 per le donne di scegliere la pensione con il calcolo contributivo va in questa direzione, di conseguenza, riteniamo inaccettabili interpretazioni che limitino tale possibilita'''. Lo ha dichiarato in una nota il Segretario Confederale della Cisl, Maurizio Petriccioli. ''Abbiamo apprezzato le risoluzioni delle Commissioni lavoro della Camera e del Senato su questo argomento- continua Petriccioli- ma sono il Ministero del Lavoro e dell'Economia, prima ancora dell'INPS, a dovere fare chiarezza sul diritto delle donne a conservare la possibilita' di optare per la pensione con il calcolo contributivo''. ''E se non bastasse l'interpretazione amministrativa, deve intervenire con una norma specifica il Parlamento'', ha concluso Petriccioli. com/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni