martedì 17 gennaio | 04:25
pubblicato il 14/gen/2013 15:24

Pensioni: Cgil, contributi scomparsi per molti precari gestione separata

(ASCA) - Roma, 14 gen - ''Numerosi lavoratori precari, iscritti alla gestione separata dell'Inps, lamentano che una parte dei contributi previdenziali versati non compaia nel proprio estratto conto e che tali contributi siano letteralmente scomparsi''. E' quanto denuncia la Cgil in una lettera inviata oggi al presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua. ''Si tratta in particolare di precari che operano presso grandi amministrazioni pubbliche, Universita' ed Enti di Ricerca'', afferma il segretario confederale della Cgil, Vera Lamonica, citando a riguardo l'ultimo caso di cui e' venuto a conoscenza il sindacato di corso d'Italia. ''Riguarda l'Universita' degli Studi di Pavia dove gli assegnisti di ricerca denunciano lacune che risalgono in alcuni casi al 2005 per importi che arrivano sino al 50% dei contributi totali''. Lamonica fa inoltre sapere che ''dopo aver interpellato le amministrazioni di appartenenza e' emerso un malfunzionamento relativo al sistema di versamento e di accredito delle singole posizioni contributive. Pertanto i contributi di moltissimi lavoratori iscritti alla gestione separata potrebbero non essere stati registrati dal sistema, nonostante le amministrazioni li abbiano versati''. Secondo la dirigente sindacale ''si tratta di una lesione gravissima a danno di lavoratori precari la cui pensione rischia gia' di essere molto bassa. Non solo, questi lavoratori hanno gia' subito prime ripercussioni: infatti alcuni denunciano di aver ricevuto indennita' di maternita' e malattia inferiori agli importi spettanti (e gia' particolarmente miseri)''. Per questi motivi la Cgil ha scritto oggi al numero uno dell'istituto di previdenza Mastrapasqua sostenendo la necessita' che ''si faccia chiarezza sulla vicenda e che vengano adottati interventi urgenti per garantire l'accredito di tutti i contributi pregressi, oltre che futuri'' e che ci sia i breve un incontro ''per ricevere tutte le informazioni su questa vicenda''. Infine, Cgil, Inca e le categorie di riferimento invitano tutti i lavoratori iscritti alla gestione separata a recarsi presso i nostri sportelli per verificare la propria posizione contributiva.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello