martedì 06 dicembre | 09:29
pubblicato il 16/mag/2013 16:23

Pensioni: Centrella (Ugl), si a flessibilita' ma distinguere professioni

(ASCA) - Roma, 16 mag - ''E' bene che ci sia la consapevolezza generale di dover intervenire sulla riforma previdenziale, stavolta non per fare cassa ma, come indicato oggi dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, perche' si tratta di un determinante fattore di coesione sociale, soprattutto in un periodo di crisi ''. Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, sottolineando come ''la proposta del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, di favorire la flessibilita' in uscita dal mondo del lavoro ci trova d'accordo, sebbene desti qualche preoccupazione il meccanismo delle penalizzazioni e purche' si tenga anche conto delle specificita' di ogni attivita' professionale''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Riforme
Referendum, i mercati puntano su nuovo governo in tempi rapidi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari