domenica 26 febbraio | 20:36
pubblicato il 30/mag/2011 08:26

Pensioni/ Camusso: Portare assegni al 60% ultimo stipendio

Intervista alla Repubblica

Pensioni/ Camusso: Portare assegni al 60% ultimo stipendio

Roma, 30 mag. (askanews) - "Si deve tornare al progetto di garantire ai futuri pensionati almeno il 60% dell'ultima retribuzione per evitare di costruire un paese di poveri". Lo afferma il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso in un'intervista alla Repubblica nella quale sottolinea: "penso che si stia facendo strada, esplicitamente nella Confindustria, più nascosta in alcuni settori della maggioranza, un'idea di privatizzazione dello stato sociale". Secondo Camusso, "non bisogna abbandonare il sistema contributivo, dico che non possiamo immaginare un paese con un terzo della popolazione, cioè della popolazione, cioè dei pensionati che sia a rischio di povertà. Già otto persone su 10 non arrivano a mille euro al mese. Questo è un paese che sta rinunciando a progettare il futuro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech