lunedì 27 febbraio | 15:12
pubblicato il 02/nov/2013 15:39

Penne contro tastiere: scrittura a mano scomparirà in scuola 2.0?

Nell'Indiana non è più un insegnamento obbligatorio a scuola

Penne contro tastiere: scrittura a mano scomparirà in scuola 2.0?

Milano, (askanews) - Nella guerra (pacifica) tra scuola e tecnologia è suonata l'ora della battaglia tra le penne e le tastiere. In Italia siamo ancora alle prove generali per portare in aula i libri digitali, ma negli Stati Uniti c'è uno stato, l'Indiana, dove da quasi due anni l'insegnamento della scrittura a mano non è più obbligatorio e al contrario si insegna l'uso della tastiera. Certo in tutti gli Stati Uniti i computer in classe sono obbligatori e si comincia molto presto:"Impari più cose su molte persone", racconta questo bimbo.Gli insegnanti sono favorevoli a questo cambiamento"Li mettiamo davanti ai computer fin dal primo giorno. Sono a contatto con tastiere, pc. E se lo studente ha un basso rendimento si cerca l'applicazione adatta, loro sono interessati, è qualcosa che capiscono: non sono tutti allo stesso livello, ognuno ha il suo e ogni application si adegua differentemente agli studenti"In questo contesto imparare a scrivere a mano per molti è obsoleto. Dal prossimo anno anche il curriculum standard prevederà la scrittura a mano come opzione"Ognuno di noi sa scrivere a macchina, sa mandare un sms - dice questa preside - così la scrittura a mano diventa una sorta di categoria del pensiero come un'arte perduta e non è necessaria. Loro nascono in un mondo dove la tecnologia è ovunque, lo sanno, e noi vogliamo assicurare loro che la useremo per il loro apprendimento".Se le tastiere prenderanno il posto delle penne, gli studenti del futuro non saranno più in grado neanche di leggere un testo scritto a mano. Chissà se almeno la firma impareranno a farla...

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech