giovedì 19 gennaio | 02:12
pubblicato il 29/lug/2015 19:15

"Pelle" di Italcementi per Palazzo Italia a Expo diventa tedesca

All'Esposizione universale Carlo Pesenti è stato anche volontario

"Pelle" di Italcementi per Palazzo Italia a Expo diventa tedesca

Rho (askanews) - Il simbolo dell'Italia a Expo 2015, Palazzo Italia, ha un segno distintivo: la facciata bianca fatta di 900 pannelli traforati uno diverso dall'altro, che evoca una foresta ramificata. A realizzarla, con uno speciale cemento biodinamico capace di assorbire lo smog, è stata la bergamasca Italcementi che però, a tre mesi dall'apertura dell'esposizone universale, è passata sotto il controllo di un gruppo tedesco. Una novità che per il presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca, non scalfisce l'italianità dell'edificio che può continuare a rappresentare degnamente il Paese: "Assolutamente sì perché, come avvenuto con l'acquisto del Nuovo Pignone da parte di General Electric, talvolta gli stranieri vengono in Italia e sono poi catturati dalle eccellenze delle imprese italiane che continuano a essere dei centri di ricerca e sviluppo. Per questo credo che questa acquisizione rafforzerà la capacità di fare ricerca che Italcementi ha già".

Del resto la multinazionale bergamasca ha sempre creduto nelle Esposizioni universali: dalla medaglia d'argento all'edizione di Parigi del 1867, passando per il successo internazionale del padiglione italiano in cemento trasparente simbolo dell'Expo 2010 di Shanghai, fino all'impegno personale di Carlo Pesenti, consigliere delegato di Italcementi, che dal primo al 14 maggio ha fatto il volontario in incognito a Expo 2015.

Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina