martedì 21 febbraio | 00:10
pubblicato il 26/ago/2014 16:36

Passera: in Sblocca Italia titoli giusti, ma cosa segue?

Finora da governi grandi annunci poi seguono dei topolini (ASCA) - Rimini, 26 ago 2014 - Finora il governo Renzi ha fatto solo dei "grandi annunci" sulle riforme, ma poi sono seguiti soltanto dei "topolini". Alcuni titoli dello Sblocca Italia sono giusti, ma "il problema e' capire cosa segue". Lo ha detto l'ex ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, in visita al Meeting di Cl a Rimini. "I titoli sono giusti - ha detto Passera -. Il problema e' capire cosa segue ai titoli. In questi mesi ci siamo abituati a titoli a cui non e' seguito il capitolo, ad annunci che non hanno avuto seguiti. Sono preoccupato: da una parte non si fa abbastanza per rimettere in moto l'economia quando ci si attenderebbe un impegno ben maggiore da parte del governo e in termini di riforme grandi annunci cui seguono dei topolini".

"Renzi - ha aggiunto - fa solo annunci continui e siccome ha scarsissima opposizione si sta mettendo in testa che non c'e' nessun altro oltre a lui". Pat/Rbr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia