martedì 28 febbraio | 18:40
pubblicato il 24/mar/2016 16:03

PartnerRe: Elkann nominato presidente Cda, si dice "onorato"

Commento del numero uno di Exor. Emmanuel Clarke è Ceo

PartnerRe: Elkann nominato presidente Cda, si dice "onorato"

New York, 24 mar. (askanews) - John Elkann, presidente e amministratore delegato di Exor, è stato nominato presidente del consiglio di amministrazione di PartnerRe, colosso americano delle riassicurazioni di cui la cassaforte della famiglia Agnelli ha completato l'acquisizione da 6,9 miliardi di dollari il 18 marzo scorso. Emmanuel Clarke, amministratore di PartnerRe, mantiene quella carica a cui si aggiunge quella di amministratore delegato.

Elkann si è detto "onorato" di assumere la presidenza del cda e si è detto "molto contento" di avere potuto scegliere all'interno del management di PartnerRe il suo amministratore delegato: "La conoscenza intima di PartnerRe e la sua profonda comprensione del settore saranno cruciali mentre ci prepariamo ad affrontare le sfide e le molte opportunità entusiasmanti che abbiamo di fronte a noi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Europa: porta aperte alla Cina nel segno del Turismo
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech