domenica 22 gennaio | 01:39
pubblicato il 29/set/2014 17:25

Parte costruzione padiglione Francia, una "halle" tutta di legno

Edificio ecosostenibile ispirato ai mercati coperti d'oltralpe (ASCA) - Milano, 29 set 2014 - Il ministro francese dell'Agricoltura Stephane Le Foll, accompagnato dall'omologo italiano Maurizio Martina, ha posato la prima pietra per la costruzione del padiglione della Francia all'Expo 2015. Piu' che una pietra si e' pero' posato un tassello in legno lamellare proveniente dalla regione Jura, primo elemento di una struttura ecosostenibile, smontabile e rimontabile, che si ispira a quello di una halle, mercato coperto alla francese. L'edificio ridisegnera' simbolicamente le forme del territorio francese e proporra' al suo interno le risposte del Paese per rendere accessibile a tutti gli abitanti del pianeta un'alimentazione sufficiente, di alta qualita', sana e durevole.

In evidenza ci sara' un esempio dell'agricoltura, della pesca e dell'acquacoltura francese su una superficie di 3.600 metri quadrati di cui duemila edificati con il tema "Produrre e nutrire diversamente".

(Segue) Asa/Ral

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4