sabato 03 dicembre | 12:49
pubblicato il 26/apr/2011 18:43

Parmalat/ No contro-Opa, si lavora a società mista italo-francese

Si cerca intesa con Lactalis come socio di maggioranza

Parmalat/ No contro-Opa, si lavora a società mista italo-francese

Milano, 26 apr. (askanews) - Dopo l'annuncio di un'Opa totalitaria su Parmalat da parte di Lactalis, Italia e Francia sono al lavoro per trovare una soluzione comune per il futuro del gruppo. Secondo quanto si apprende da fonti vicine al dossier, le banche e la Cdp, che sono al lavoro per costituire una cordata italiana, non andranno alla guerra con Lactalis a colpi di contro-Opa ma cercheranno di raggiungere un'intesa, che potrebbe portare alla creazione di un gruppo italo-francese, o meglio franco-italiano. Con Lactalis, presumibilmente, socio di maggioranza ma con gli italiani che, seppur azionisti di minoranza, avranno voce in capitolo su temi strategici. E' data per esclusa la strada di una contro-offerta, considerata troppo onerosa, viste le difficoltà che già si stavano incontrando per tentare di lanciare un'Opa parziale su Parmalat. Per un'eventuale contro-Opa, che dovrà essere migliorativa rispetto al prezzo fissato dai francesi in 2,6 euro per azione, Cdp e banche dovrebbero infatti sborsare oltre 4,5 miliardi. Non sembra realistica neanche una trattativa per acquisire da Lactalis la propria quota, oggi pari al 29%, visto che con la mossa di oggi i francesi hanno fatto ben intendere che non vogliono mollare la presa sull'azienda di Collecchio. Gli stessi Berlusconi e Sarkozy hanno auspicato oggi il raggiungimento di un'intesa. "Auspico la creazione di grandi gruppi franco-italiani e italo-francesi che possano stare insieme nella competizione globale", ha detto Berlusconi, auspicando che si possa fare un accordo tra imprese italiane e il gruppo francese. "Ci auguriamo - ha detto - che ci sia una proposta da parte degli imprenditori italiani per non portare a buon fine l'Opa e si possa stabilire un accordo con una partecipazione italiana insieme a Lactalis".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari