giovedì 23 febbraio | 21:56
pubblicato il 07/lug/2011 19:34

Parmalat/ Lactalis supera 50% capitale con adesioni odierne Opa

Domani l'ultimo giorno dell'offerta, obiettivo minimo 55%

Parmalat/ Lactalis supera 50% capitale con adesioni odierne Opa

Milano, 7 lug. (askanews) - Grazie alle adesioni odierne all'Opa lanciata sul 71% di Parmalat, Lactalis ha superato il 50% del capitale dell'azienda di Collecchio. Alla vigilia del giorno di chiusura dell'offerta, le adesioni raccolte si sono attestate a oltre il 29,68% dei titoli oggetto dell'offerta, pari a oltre il 21% del capitale. Dall'inizio dell'operazione a oggi, secondo i dati diffusi da Borsa Italiana, sono stati apportati complessivamente all'Opa oltre 366,4 milioni di titoli. La soglia minima di successo dell'offerta fissata dai francesi, che hanno già circa il 29%, è al 55% del capitale e con oggi è già stato raggiunto poco più del 50%. Il prezzo dell'Opa volontaria totalitaria lanciata da Lactalis e partita il 23 maggio scorso è di 2,6 euro in contanti per azione. Oggi Parmalat ha chiuso in Borsa a 2,562 euro, in rialzo dell'1,67%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech