martedì 21 febbraio | 20:57
pubblicato il 25/feb/2014 17:02

Parmalat: Lactalis 'prende atto' dimissioni amministratori

(ASCA) - Roma, 25 feb 2014 - Il Gruppo Lactalis, azionista di maggioranza del Gruppo Parmalat, ''prende atto con rammarico'' della decisione di Gabriella Chersicla, Francesco Gatti, Yvon Gue'rin, Marco Jesi, Daniel Jaouen, Marco Reboa, Antonio Sala, Franco Tato', Riccardo Zingales di rassegnare le proprie dimissioni dal Consiglio di Amministrazione.

Lactalis - si legge in una nota - ''deve rinunciare al contributo di amministratori di riconosciuto livello professionale e personale, che - pur avendo dovuto operare in un clima particolarmente teso sin dalla loro nomina - hanno saputo conseguire, assieme al management della societa', ottimi risultati nella gestione e nello sviluppo del Gruppo Parmalat''.

Nel confermare l'apprezzamento professionale e personale per chi ha lavorato con dedizione e capacita' per il bene di Parmalat, il Gruppo Lactalis ''conferma la volonta' di continuare sulla strada della valorizzazione delle risorse e delle competenze industriali e commerciali di Parmalat sia in Italia sia all'estero''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia