lunedì 05 dicembre | 04:22
pubblicato il 27/mag/2014 09:32

Parmalat: Corte Appello Bologna dichiara chiuso procedimento LAG

(ASCA) - Roma, 27 mag 2014 - La Corte d'Appello di Bologna ha dichiarato chiuso il procedimento sull'operazione di acquisto di LAG e ha respinto le ulteriori richieste della procura di Parma. Lo comunica la Parmalat in una nota.

''La Corte d'Appello di Bologna - si legge nella nota - ha dichiarato il non luogo a provvedere per cessata materia del contendere e, di conseguenza, cessati gli effetti dei citati decreti del Tribunale di Parma e ha respinto le ulteriori richieste della Procura formulate all'udienza del 9 maggio scorso (segnatamente la revoca dei Consiglieri Antonio Sala e Gabriella Chersicla facenti parte anche dell'attuale Consiglio di Amministrazione e l'assegnazione all'attuale organo amministrativo di Parmalat di un termine adeguato per prendere le opportune iniziative per eliminare le asserite conseguenze negative derivanti dall'operazione di acquisto LAG).

Con il decreto della Corte d'Appello il procedimento, conclude la nota, si e' definitivamente concluso, non essendo previsto un ulteriore grado di giudizio.

com-sen/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari