domenica 22 gennaio | 07:21
pubblicato il 16/apr/2013 15:10

Pagine Si'!: Pellerucci, raccolta pubblicitaria cresce anche nel 201

(ASCA) - Milano, 16 apr - Raccolta pubblicitaria in crescita per Pagine Si'. E' Sauro Pellerucci, presidente del gruppo di Terni attivo dal 1996 nel settore dell'annunaristica telefonica, a fare il punto della situazione durante la cerimonia di presentazione della nuova edizione di Elenco Si' per Bergamo e provincia. ''Il 2013 - spiega - e' partito con il segno piu' sulla raccolta pubblicitaria''.

Un trend in linea con l'andamento registrato negli ultimi anni, compresi quelli piu' difficili per gli impatti negativi che la crisi economica ha provocato sul mercato pubblicitario.

In un contesto di generale flessione, chiarisce Pellerucci, ''Pagine Si' e' l'unica realta' che non ha registrato cali nella raccolta pubblicitaria. Abbiamo avuto una crescita molto forte fino al 2008, poi con la crisi c'e' stato un rallentamento ma abbiamo sempre registrato un segno piu'''.

Merito soprattutto della capacita' del gruppo di Terni di coniugare un supporto tradizionale come quello cartaceo con le innovazioni offerte dal web e internet.

E' questo il segreto del successo di Pagine Si': ''Siamo stati capaci - chiarisce ancora il presidente del gruppo umbro - di fare comunicazione su diverse piattaforme: non solo carta, ma anche internet, social network e smartphone''.

Cosi' Pagine Si' offre ai propri clienti un pacchetto all inclusive 'chiavi in mano'. E tutto questo, specifica ancora il presidente di Pagine Si', ''a prezzi molto modici''. Tocca a Claudio Cappelli, coordinatore di Pagine Si' per la provincia di Bergamo, entrare piu' nel dettaglio: ''Siamo riusciti ad abbattere i costi che i nostri clienti sostengono per la propria pubblicita''. Offriamo spazi pubblicitari a prezzi inferiori di circa un terzo rispetto al nostro concorrente, cosi' lo abbiamo costretto a rivedere i prezzi al ribasso''.

E' poi Roberto Preda, supervisore del gruppo per la provincia di Bergamo, a chiarire esplicitamente che Pagine Si' va meglio di Seat Pagine Gialle: ''In questo momento il nostro e' il prodotto migliore sul mercato per rapporto qualita'-prezzo''. fcz/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4