domenica 04 dicembre | 21:58
pubblicato il 27/mar/2014 14:43

Pagine Si': ElencoSi' Bergamo dedicato a Expo e Accademia Carrara

(ASCA) - Bergamo, 27 mar 2014 - Il logo dell'Expo 2015 e la riproduzione della 'Storia di Virginia romana', indiscusso capolavoro del Botticelli custodito all'Accademia Carrara.

Ecco come si presenta la copertina dell'edizione 2014-2015 di Elenco Si' di Bergamo e provincia. Una scelta non casuale quella di Pagine Si', gruppo di Terni attivo nel settore dell'annualistica telefonica da sempre attento a promuovere peculiarieta' e tradizioni di tutti i territori in cui opera.

Entro fine anno riaprira' infatti al pubblico l'Accademia Carrara, icona culturale della cittadina orobica che si presenta in veste totalmente rinnovata dopo 5 anni di restauro. Mentre il 2015 sara' l'anno dell'Esposizione Universale di Milano. Naturale, per un gruppo come Pagine Si', puntare su due eventi come questi per l'ottava edizione dedicata a Bergamo e alle sua provincia (la prima risale al 2007). Lo sottolinea lo stesso vicesindaco Gianfranco Ceci, intervenuto alla cerimonia di presentazione per portare il ''doveroso saluto'' dell'amministrazione comunale: ''Elenco Si' - sono le sue parole - acquisice prestigio con questa copertina che da' prestigio anche la citta' di Bergamo.

Expo e' una grande sfida soprattutto per Milano ma anche per la nostra citta'. Bergamo si presenta all'Expo con il suo gioiello piu' prezioso, l'accademia Carrara, riaperto al pubblico e in veste completamente rinnovata. Bergamo vuole essere protagonista all'Expo con la sua cultura e la sua storia''. Altro fattore qualificante per Pagine Si' e' la valorizzazione del no profit e del Terzo settore, elemento che fa parte del dna del gruppo umbro. Che quest'anno ha deciso di dedicare una pagina dei propri elenchi telefonici alla Lega Del Filo D'Oro, Onlus che proprio nel 2014 festeggia il cinquantesimo anniversario dalla sua Fondazione.

''Un grosso grazie a Pagine Si' - si complimenta Stefano Biraghi, referente per la Lombardia dell'associazione - perche' ci da' la possibilita' di far conoscere alla gente l'identita' della nostra associazione e quello che facciamo''. Nel frattempo, continua anche quest'anno la campagna 'Stop al femminicidio' partita nel 2013 per sensibilizzare gli italiani su un tema troppo spesso passato sotto silenzio. ''Ci siamo sempre occupati di problematiche sociali - spiega il presidente di Pagine Si', Sauro Pellerucci - La campagna contro il femminicidio e' una nostra iniziativa che si sviluppa anche su internet e sui social network''. Per il resto, Pagine Si' si conferma un'azienda capace di coniugare strumenti tradizionali alle tecnologie piu' innovative del Terzo Millennio. Il risultato e' un elenco telefonico 2.0 consultabile sulla versione cartacea ma anche attraverso pc, tablet, smartphone. Negli anni, la volonta' ad aggredire anche i settori piu' di nicchia ha portato il gruppo di Terni a trasformarsi progressivamente da semplice editore di elenchi telefonici a una vera e propria 'web company', capace di offrire ai propri clienti servizi personalizzati 'chiavi in mano' sull'e-commerce. ''Il nostro elenco di anno in anno di arricchisce di corposita' e morbidezza'', sintetizza il presidente Pellerucci che spiega cosi' il segreto del successo del gruppo da lui stesso fondato nel 1996: ''Siamo convinti che la comunicazione resta saldamente ancorata agli strumenti tradizionali come la carta. Ma siamo nello stesso tempo consapevoli ce qualsiasi tipo di comunicazione passa anche sul web''. fcz/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari