lunedì 05 dicembre | 20:00
pubblicato il 27/mar/2015 12:22

Paghe manager Abn Amro corrono troppo e privatizzazione salta

Dijsselbloem blocca tutto: "Segnale sbagliato"

Paghe manager Abn Amro corrono troppo e privatizzazione salta

L'Aia, 27 mar. (askanews) - Alla banca olandese Abn Amro, salvata durante la crisi con una costosissima nazionalizzazione, le paghe dei dirigenti si sono gonfiate troppo. E così il ministro delle Finanze ha bloccato la ri privatizzazione. La decisione è stata annunciata da Jeroen Dijsselbloem con una lettera.

Oltre che ministro olandese è anche presidente dell'Eurogruppo. E in quanto tale è spesso chiamato a prendere una posizioni intransigenti su diverse questioni, ad esempio nelle trattative con la Grecia. Forse anche per questo ruolo non ha potuto lasciar correre la questione.

"Questa settimana ho ricevuto una relazione del Parlamento in merito ad aumenti delle retribuzioni a Abn Amro. Alla luce di ciò, ho deciso di postporre la sua vendita", ha detto nella lettera.

Precedentemente era emerso che ad Abn i livelli retributivi dei dirigenti erano stati alzati del 17 per cento, a 707.500 euro l'anno in media. La banca è stata salvata dal crack nel 2008 tramite una nazionalizzazione, che costò allo Stato olandese 16,8 miliardi di euro. Ma secondo i media le successive infusioni di capitale hanno finito far lievitare il conto a 30 miliardi di euro. Ora l'Aia sperava di recuperarne una parte, puntando ad incassare attorno ai 22 miliardi dalla vendita.

Ma l'impennata delle paghe dei manager ha compromesso tutto il progetto, soprattutto perché rappresenta "un segnale sbagliato", ha affermato Dijsselbloem, in una fase in cui i cittadini devono ancora fare i conti con l'austerità post crisi. Il problema è che non si tratta di un caso isolato. A Ing, il primo gruppo bancario del paese che controlla anche Conto Arancio in Italia, il direttore generale si è visto aumentare gli emolumenti a 1,63 milioni di euro, quasi il 26 per cento in più rispetto agli 1,27 milioni del 2014. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari