mercoledì 18 gennaio | 01:13
pubblicato il 21/nov/2014 09:30

Padoan:giudizi Ue su conti Italia basati su metodi "traballanti"

Intervista a FT: output gap stimato troppo basso e penalizzante

Padoan:giudizi Ue su conti Italia basati su metodi "traballanti"

Roma, 21 nov. (askanews) - La Commissione europea sottovaluta la gravità della recessione che ha colpito l'Italia con la crisi finanziaria, usando metodologie di calcolo "traballanti" che finiscono per risultare penalizzanti nei giudizi sui conti pubblici. Lo ha affermato il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, in una intervista al Financial Times. Ha puntato il dito soprattutto su un aspetto tecnico, chiamato "output gap" che rappresenta una stima del divario che esiste tra l'effettivo ammontare della ricchezza prodotta da un Paese e il Pil potenziale.

La stima di questo output gap italiano da parte dell'Ue, al 3,5 per cento del Pil è molto più bassa bassa del 5,1 per cento calcolato dall'Ocse sul 2014, e che nel 2015 potrebbe essere ancora di più. "Le decisioni prese su questo apparato traballante sono molto importanti - ha affermato Padoan - hanno a che fare con questioni che si ripercuotono sulla vita di milioni di cittadini".

Perché è partendo da questa stima che la commissione calcola anche il deficit di bilancio strutturale dei paesi, quello maggiormente osservato per stabilire se vengono rispettate o meno le regole di patto di Stabilità. Un output gap più ampio si riflette in maggiori margini di tolleranza a favore di uno Stato, e viceversa. Il FT rileva che ministro ha deciso di fare questi rilievi a una settimana dai verdetti europei sui bilanci 2015.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa