venerdì 09 dicembre | 11:29
pubblicato il 11/mag/2016 13:03

Padoan: strada principale per taglio debito-Pil è più crescita

Molto fiduciosi che programma di bilancio rispetta regole Ue

Padoan: strada principale per taglio debito-Pil è più crescita

Roma, 11 mag. (askanews) - La strada principale per ridurre l'incidenza del debito pubblico dell'Italia "è crescere di più", ha affermato il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan, e questo a sua volta richiede "una politica di bilancio adeguata". Senza voler commentare direttamente le indiscrezioni di stampa sulle eventuali discussioni sulla penisola alla riunione di ieri del collegio della Commissione europea, rispondendo ad una domanda - al termine di un dibattito all'assemblea annuale annuale della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, a Londra - il ministro è tornato sulla questione del conti pubblici, su cui a giorni è atteso il verdetto definitivo dell'Ue.

"Siamo molto fiduciosi - ha detto Padoan - sul fatto che il nostro programma di bilancio sia pienamente in linea" con le regole Ue. Quanto alla questione di ridurre il debito Pil "la strada principale per ottenerlo è crescere di più".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Cortina Wine Club, il 29 dicembre nel cuore delle Dolomiti
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina