mercoledì 22 febbraio | 20:51
pubblicato il 05/set/2016 18:55

Padoan: Regime fiscale trasparente fatto acquisito in agenda G20

Il ministro ricorda il Beps e gli impegni presi qualche anno fa

Padoan: Regime fiscale trasparente fatto acquisito in agenda G20

Roma, (askanews) - Passi avanti al G20 sulla trasparenza fiscale. Lo ha affermato il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan in una conferenza stampa dopo la riunione in Cina. "È stato ribadito il fatto - ha sottolineato Padoan - che la ricerca di un regime trasparente, che permetta uno scambio uguale dal punto di vista fiscale, è ormai un fatto acquisito e molto importante per l'agenda del G20".

"Ricordo il Beps (Base erosion and profit shifting), iniziativa portata avanti dall'ocse insieme al G20 per la trasparenza, ricordo gli impegni per la trasparenza e lo scambio di informazioni nati nel G20 qualche anno fa e adesso sono patrimonio acquisito quindi da questo punto di vista è stato rafforzato un importante segmento della cooperazione economica internazionale", ha aggiunto il ministro, intervenuto in conferenza stampa accanto al presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech