venerdì 24 febbraio | 13:41
pubblicato il 22/lug/2014 11:58

Padoan: flessibilita' patto Ue? Applicare regole non cambiarle

(ASCA) - Roma, 22 lug 2014 - ''Le regole non devono essere modificate, ma devono essere applicate. Le regole prevedono gia' un certo grado di flessibilita'''. Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, illustrando alla commissione economica del Parlamento europeo il programma del semestre italiano.

Secondo Padoan ''flessibilita' significa sfruttare al meglio le misure vigenti di riduzione del debito con le riforme strutturali a favore della crescita. Questo doppio approccio ha funzionato in molti paesi. Ogni riforma deve essere analizzata alla luce del significato che ha in termini di crescita e sviluppo. Le riforme portano frutti a lungo termine ma possono non portare benefici''.

Quindi, ''il significato di flessibilita' deve essere ben soppesato''.

''Le riforme strutturali - ha concluso il ministro - hanno un impatto sulle performance macroeconomiche di un Paese e anche sulle evoluzioni di bilancio dei paesi limitrofi. Per progettare le riforme strutturali e valutarle dobbiamo prendere in considerazione tutti questi aspetti. Qui vedo l'utilita' della flessibilita'''.

eco/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech