lunedì 27 febbraio | 18:00
pubblicato il 12/lug/2016 16:27

Padoan: fiducioso in accordo con Commissione Ue su banche

Sarà all'interno delle regole Ue e tutelerà i risparmiatori

Padoan: fiducioso in accordo con Commissione Ue su banche

Bruxelles, 12 lug. (askanews) - Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha detto oggi a Bruxelles di essere "fiducioso che raggiungeremo molto presto un accordo" con la Commissione europea per una soluzione sulle banche italiane, e che questo sarà fatto "all'interno delle regole Ue".

"Ci sono varie ipotesi allo studio. Pensiamo a uno strumento precauzionale, il che vuol dire che si usa solo se serve, con l'obiettivo di sostenere le operazioni di mercato che stanno seguendo il loro corso, e comunque con un senso di totale protezione dei risparmiatori", ha spiegato il ministro durante la sua conferenza stampa al termine dell'Ecofin oggi a Bruxelles.

"L'eventuale azione del governo sarà improntata alla massima protezione delle famiglie e dei risparmiatori", ha insistito Padoan. E rispondendo a una domanda sul significato del termine "risparmiatori" e su una sua eventuale estensione a coprire anche i detentori di obbligazioni subordinate e gli investitori istituzionali, ha tagliato corto: "Non entro in questo gioco: i risparmiatori sono i risparmiatori".

"L'azione delle istituzioni italiane - ha osservato il ministro - mira a garantire un 'level playing field', fare in modo che le regole siano applicate allo stesso modo per tutti" nell'Ue.

"L'Italia non chiede eccezioni, è una percezione sbagliata", ha continuato Padoan. E ha sottolineato: "Qualunque intervento o azione da parte dello Stato italiano sarà completamente all'interno delle regole".

"Il rapporto con i servizi della Commissione - ha assicurato il ministro - è molto buono e molto costruttivo. C'è un sistema di regole che è un vincolo per tutti".

Più tardi, rispondendo in inglese alla Cnbc, Padoan ha concluso: "Stiamo lavorando molto duramente con la Commissione e sono fiducioso che raggiungeremo molto presto un accordo che sarà nell'interesse dell'Italia, dell'Ue e all'interno delle regole".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech