domenica 11 dicembre | 00:23
pubblicato il 12/lug/2016 16:27

Padoan: fiducioso in accordo con Commissione Ue su banche

Sarà all'interno delle regole Ue e tutelerà i risparmiatori

Padoan: fiducioso in accordo con Commissione Ue su banche

Bruxelles, 12 lug. (askanews) - Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha detto oggi a Bruxelles di essere "fiducioso che raggiungeremo molto presto un accordo" con la Commissione europea per una soluzione sulle banche italiane, e che questo sarà fatto "all'interno delle regole Ue".

"Ci sono varie ipotesi allo studio. Pensiamo a uno strumento precauzionale, il che vuol dire che si usa solo se serve, con l'obiettivo di sostenere le operazioni di mercato che stanno seguendo il loro corso, e comunque con un senso di totale protezione dei risparmiatori", ha spiegato il ministro durante la sua conferenza stampa al termine dell'Ecofin oggi a Bruxelles.

"L'eventuale azione del governo sarà improntata alla massima protezione delle famiglie e dei risparmiatori", ha insistito Padoan. E rispondendo a una domanda sul significato del termine "risparmiatori" e su una sua eventuale estensione a coprire anche i detentori di obbligazioni subordinate e gli investitori istituzionali, ha tagliato corto: "Non entro in questo gioco: i risparmiatori sono i risparmiatori".

"L'azione delle istituzioni italiane - ha osservato il ministro - mira a garantire un 'level playing field', fare in modo che le regole siano applicate allo stesso modo per tutti" nell'Ue.

"L'Italia non chiede eccezioni, è una percezione sbagliata", ha continuato Padoan. E ha sottolineato: "Qualunque intervento o azione da parte dello Stato italiano sarà completamente all'interno delle regole".

"Il rapporto con i servizi della Commissione - ha assicurato il ministro - è molto buono e molto costruttivo. C'è un sistema di regole che è un vincolo per tutti".

Più tardi, rispondendo in inglese alla Cnbc, Padoan ha concluso: "Stiamo lavorando molto duramente con la Commissione e sono fiducioso che raggiungeremo molto presto un accordo che sarà nell'interesse dell'Italia, dell'Ue e all'interno delle regole".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina