domenica 19 febbraio | 16:05
pubblicato il 19/ago/2013 14:13

P.A.: Zanonato, nel 2* Dl Fare compensazione crediti-tasse... (1 Update)

(ASCA) - Rimini, 19 ago - Nel secondo decreto del ''fare'' sara' inserito un meccanismo a favore delle imprese per compensare i crediti vantati nei confronti della PA con le tasse che devono pagare. Lo ha annunciato il ministro per lo Sviluppo economico, Flavio Zanonato, intervenendo al Meeting di Cl a Rimini.

''Stiamo cercando uno strumento - ha detto il ministro - con il quale le imprese possano compensare almeno parzialmente i crediti vantati nei confronti della pubblica amministrazione con le tasse da pagare''.

Zanonato spiega che la difficolta' e' che non c'e' un unico soggetto che ha debiti verso le imprese. ''Non c'e' un governo che paga i debiti della PA - ha aggiunto - ma un governo che definisce gli strumenti per far pagare i debiti della pubblica amministrazione''. ''La difficolta' - ha detto ancora - e' che le imprese pagano le tasse allo Stato ma se vantano un credito nei confronti di un ente pubblico deve essere trovato un meccanismo per favorire la compensazione''.

Il ministro dello sviluppo ha poi ricordato i 20 miliardi di euro gia' sbloccati, ''altri 20 miliardi di euro saranno sbloccati a inizio del 2014 con l'obiettivo di arrivare al 100% entro la fine del prossimo anno''.

did/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia