lunedì 23 gennaio | 14:31
pubblicato il 15/mag/2013 12:00

P.A./ Via libera Camera con 450 sì, decreto passa al Senato

Sblocca 40 mld per dare respiro a imprese e liquidità a economia

P.A./ Via libera Camera con 450 sì, decreto passa al Senato

Roma, 15 mag. (askanews) - Con 450 sì, 107 astenuti e nessun voto contrario l'Aula della Camera ha approvato in prima lettura il decreto che sblocca il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione nei confronti delle imprese. Il provvedimento passa adesso all'esame del Senato per la seconda lettura e dovrà essere convertito in legge entro il 7 giugno. L'obiettivo del decreto è sbloccare 40 miliardi di euro per dare respiro alle imprese e iniettare liquidità nell'economia. Diverse le modifiche introdotte, anche con il contributo delle opposizioni, che tuttavia hanno lasciato inalterato il 'perimetro complessivo' del decreto. In particolare, è stata approvata la cosiddetta 'fase due' che prevede l'impegno per ulteriori misure in questa direzione con la legge di Stabilità in autunno. I

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4