domenica 19 febbraio | 23:05
pubblicato il 14/gen/2014 17:29

P.A.: Ugl, inserire un 'Codice etico' nel nuovo contratto

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Puntare sui principi etici, inserendo nel contratto nazionale un ''Codice Etico' che avra' alla base il reciproco rispetto tra il lavoratore e il datore di lavoro, puntando sull'osservanza dei diritti e dei doveri per ognuna delle parti: una corretta e onesta condotta per il dipendente, la tutela e la giusta valorizzazione professionale ed economica per lo Stato''. Questa la proposta del responsabile del Dipartimento Pubblico Impiego dell'Ugl, Augusto Ghinelli, per il rinnovo dei contratti dei dipendenti pubblici spiegando che ''in questo modo potremo mettere fine a tutte quelle campagne denigratorie che in passato hanno colpito i dipendenti pubblici, i quali saranno vincolati ad un rapporto di fiducia e lealta' nei confronti dello Stato che da parte sua rispettera' i principi di onesta', correttezza, integrita', trasparenza e reciproco rispetto. Siamo convinti che un ccnl stipulato su questi principi, sara' propedeutico per una maggiore efficienza ed efficacia nella pubblica amministrazione''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia