lunedì 05 dicembre | 13:55
pubblicato il 24/giu/2014 16:55

P.A.: Ugl, federazioni comparto P.I. e sicurezza in stato agitazione

(ASCA) - Roma, 24 giu 2014 - ''Tutte le Federazioni del comparto del pubblico impiego e della sicurezza dell'Ugl proclamano lo stato di agitazione contro una riforma, quella della pubblica amministrazione, ispirata solo ad una logica di tagli lineari alla spesa pubblica''. Lo rende noto il vice segretario generale dell'Ugl, Paolo Varesi, aggiungendo come ''quello di cui il settore pubblico ha bisogno e' una riforma equa, che semplifichi e produca risparmi eliminando i veri sprechi, senza colpire le professionalita' interne che invece devono essere valorizzate''. ''I dipendenti pubblici - conclude - che da anni fanno i conti con il blocco del rinnovo dei contratti, vogliono certezze e non piu' semplici promesse: per questo motivo Ugl Intesa Fp, Ugl Autonomie Locali, Ugl Scuola, Ugl Presidenza Consiglio dei Ministri, Ugl Sanita', Ugl Polizia Penitenziaria, Ugl Polizia di Stato, Ugl Vigili del Fuoco e Ugl Corpo Forestale dello Stato hanno deciso di mobilitarsi per difendere i diritti di chi lavora e per porre fine a questa lunga e non piu' sostenibile situazione''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari