giovedì 08 dicembre | 11:08
pubblicato il 11/apr/2013 11:52

P.A.: Tajani, primo passo, ora evitare impedimenti burocratici

(ASCA) - Rho-Pero (Mi), 11 apr - ''Credo si debba impedire che intralci burocratici si trasformino in impedimenti''.

Questo il parere di Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione Europa, sull'efficacia del decreto che sblocca il pagamento dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Il provvedimento, secondo Tajani, e' ''un primo passo ma deve essere fatto ancora di piu'''. Per questo, ha aggiunto il vicepresidente della Commissione Europea durante la sua visita al salone internazionale del mobile in corso in questi giorni al polo fieristico di Rho-Pero, ''serve un governo stabile che abbia la forza di procedere lungo questo percorso''.

fcz/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni