giovedì 08 dicembre | 15:55
pubblicato il 06/giu/2013 10:49

P.A.: Tajani, Italia paghi tutti i debiti con imprese entro 2014

(ASCA) - Bruxelles, 6 giu - Bene lo sblocco dei primi pagamenti della Pubblica amministrazione per le aziende, ma l'Italia deve procedere al pagamento di tutti i debiti pregressi. Lo afferma il commissario europeo per l'Industria, Antonio Tajani, in occasione della conferenza 'Una rinascita industriale', in corso a Bruxelles. ''E' una bella notizia quella che viene da Roma'', dice in riferimento al voto di ieri della Camera che ha sbloccato il pagamento per 40 miliardi. ''A questa buona notizia se ne potrebbero aggiunge altre. Si potrebbe ad esempio pagare tutto il debito pregresso. Si puo' fare la fine del 2014, prima che entri in vigore il patto di bilancio''. A detta di Tajani ''questi 80-100 miliardi rappresenterebbero una straordinaria manovra''.

bne/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni