mercoledì 07 dicembre | 14:23
pubblicato il 06/apr/2013 12:00

P.A./ Squinzi: Bene dl, ma debiti oltre 91 mld.Imprese disperate

Un intervento immediato è necessario

P.A./ Squinzi: Bene dl, ma debiti oltre 91 mld.Imprese disperate

Roma, 6 apr. (askanews) - In attesa di leggere il testo definitivo, il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, si mostra abbastanza soddisfatto del decreto legge, varato oggi dal Cdm, che sblocca i pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione alle imprese. "Nel decreto approvato oggi dal Cdm sono state apportate modifiche anche sostanziali alla prima stesura del testo. Non abbiamo ancora il testo definitivo e quindi non possiamo dare un giudizio compiuto. Ma, sicuramente, in base alle informazioni che abbiamo, sono stati apportati sicuramente dei miglioramenti", osserva Squinzi, intervistato da Maria Latella a Sky Tg24. "Noi pensiamo - ha aggiunto - che i debiti della Pubblica amministrazione siano anche più di 91 miliardi, come indicato da Bankitalia. Un intervento immediato è quindi necessario, le imprese sono disperate. Bisogna intervenire, i problemi dell'economia reale devono avere la priorità assoluta. L'economia sta crollando, la nostra pubblica amministrazione deve fare questa iniezione di liquidità nel sistema, così si potrebbe far ripartire l'economia reale. Stiamo vivendo una crisi disperata".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni