domenica 11 dicembre | 15:43
pubblicato il 16/set/2014 16:42

Pa, sindacati: no a blocco contratto lavoratori riscossione tributi

(ASCA) - Roma, 16 set 2014 - ''No ad un ennesimo blocco del contratto per i lavoratori del settore riscossione tributi, altrimenti pronti alla mobilitazione''. Le segreterie nazionali del settore Riscossione tributi di Dircredito, Fabi, Fiba Cisl, Fisac Cgil, Snalec/Sinfub, Ugl Esattoriali, Uilca Uil comunicano, infatti, che ''gli oltre 8.000 lavoratori del settore, coinvolti nell'ulteriore proroga del blocco del contratto e delle dinamiche retributive di coloro che svolgono un servizio pubblico, sono pronti a mobilitarsi per difendere condizioni contrattuali gia' fortemente penalizzate negli ultimi anni''. ''Le lavoratrici ed i lavoratori del settore riscossione tributi - concludono i sindacati - invitano i rappresentanti del Governo a ripensare tale scelta iniqua che non potra' che produrre una forte opposizione''.

com-sen

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina