giovedì 23 febbraio | 13:42
pubblicato il 16/set/2014 16:42

Pa, sindacati: no a blocco contratto lavoratori riscossione tributi

(ASCA) - Roma, 16 set 2014 - ''No ad un ennesimo blocco del contratto per i lavoratori del settore riscossione tributi, altrimenti pronti alla mobilitazione''. Le segreterie nazionali del settore Riscossione tributi di Dircredito, Fabi, Fiba Cisl, Fisac Cgil, Snalec/Sinfub, Ugl Esattoriali, Uilca Uil comunicano, infatti, che ''gli oltre 8.000 lavoratori del settore, coinvolti nell'ulteriore proroga del blocco del contratto e delle dinamiche retributive di coloro che svolgono un servizio pubblico, sono pronti a mobilitarsi per difendere condizioni contrattuali gia' fortemente penalizzate negli ultimi anni''. ''Le lavoratrici ed i lavoratori del settore riscossione tributi - concludono i sindacati - invitano i rappresentanti del Governo a ripensare tale scelta iniqua che non potra' che produrre una forte opposizione''.

com-sen

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech