venerdì 24 febbraio | 01:21
pubblicato il 07/set/2013 19:13

P.A.: ricerca Ambrosetti, digital divide costa all'Italia 2 punti di pil

(ASCA) - Cernobbio (Co), 7 set - L'Italia fanalino di coda in Europa sul terreno dei servizi digitali e dell'e-governement. La ricerca 'Stato, cittadini e imprese nell'era digitale', realizzata da Ambrosetti con la collaborazione di Poste Italiane e presentata oggi alla seconda giornata del workshop di Cernobbio non lascia spazio a dubbi: un incremento dell'efficienza dei servizi digitali genererebbe 2 punti di pil. Allo stato attuale, dice lo studio, l'economia digitale pesa solo l'1,7% del pil rispetto al 3,9% della media europea. Con il risultato che cittadini e imprese italiane sono cotrette a perdere troppo tempo in pratiche burocratiche e servizi inefficienti. E recuperare gia' solo 30 minuti di tempo utile al giorno produrrebbe vantaggi per il Paese quantificabili fino a 40 miliardi di euro.

Il quadro che emerge dallo studio e' quello di un Paese ancora arretrato sul fronte della digitalizzazione dei servizi pubblici: solo il 22% dei cittadini italiani usa abitualmente i servizi della PA on line contro il 52% della media Ue, l'Italia e' ultima nell'Ue-27 per sviluppo dell'e-Government, ed e' terz'ultima per utilizzo di e-Commerce. La polverizzazione delle infrastrutture e' un altro freno: sono piu' 4 mila i data center della Pa per una spesa di gestione pari a circa 6 miliardi di euro. Di questi, oltre il 50% sono sottoutilizzati. Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, Gianpiero D'Alia, parla di ''situazione oggettiva di ritardo del Paese'' e chiarisce: ''Il Governo sta rispondendo con l'avvio operativo dell'Agenda digitale, la sua attuazione e' indispensabile per ridurre i costi a carico di privati e imprese e per ridare competitivita' all'intero sistema Paese''. Dello stesso parere l'amminstratore di Poste Italiane, Massimo Sarmi: ''Bisogna fare presto - e' il suo appello - ogni giorno perduto amplia il 'digital divide' tra l'Italia e i Paesi piu' sviluppati in questo campo''. fcz/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech