giovedì 23 febbraio | 02:16
pubblicato il 03/ago/2013 12:00

P.A./ Nel 2012 spesi 1 mld per parco macchine, 400 mln auto blu

Costi generali parco auto in calo del 12%. Per auto blu -72 mln

P.A./ Nel 2012 spesi 1 mld per parco macchine, 400 mln auto blu

Roma, 3 ago. (askanews) - Ammonta a oltre un miliardo di euro la spesa della pubblica amministrazione nel 2012 per la gestione del parco auto, e per le auto blu i costi sono stati di circa 400 milioni. Lo afferma il dipartimento della Funzione pubblica sulla base del censimento permanente delle auto di servizio. La spesa totale sostenuta l'anno scorso "è stimata pari a 1,050 miliardi, 128 milioni in meno rispetto al 2011 (-12%)". Le diminuzioni "sono sostanzialmente analoghe nella Pa centrale (circa 25 milioni, -12,4%) e nell'amministrazione locale (103 milioni, -11,9%). Per le auto blu, in particolare, il totale della spesa per il 2012 è stato circa 400 milioni, con una riduzione di 72 milioni rispetto all'anno prima. La spesa per auto 'grigie' è stata invece di 539 milioni, con un calo di circa 55 milioni nel confronto con il 2011. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech