sabato 03 dicembre | 08:31
pubblicato il 26/mar/2013 12:00

P.A./ Governo: Intervento straordinario in accordo con Ue

Compatibile con equilibri bilancio determinati a livello europeo

P.A./ Governo: Intervento straordinario in accordo con Ue

Roma, 26 mar. (askanews) - Il provvedimento d'urgenza che immette liquidità nel sistema economico mediante lo sblocco dei pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione è un "intervento di natura straordinaria, disposto in accordo con le autorità europee e destinato non a finanziare nuova spesa ma a sanare, a beneficio del settore privato, situazioni di criticità nei flussi di pagamenti da parte della P.A.". E' quanto si legge nella relazione al Parlamento presentata dal premier Mario Monti e dal ministro dell'Economia, Vittorio Grilli. "Tale intervento - si legge - è compatibile con gli equilibri complessivi di bilancio determinati a livello europeo". Inoltre, prosegue la relazione, "in prospettiva una più veloce e sicura ripresa della crescita economica favorirà la sostenibilità della finanza pubblica italiana".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari