lunedì 23 gennaio | 13:57
pubblicato il 26/mar/2013 12:00

P.A./ Governo: Intervento straordinario in accordo con Ue

Compatibile con equilibri bilancio determinati a livello europeo

P.A./ Governo: Intervento straordinario in accordo con Ue

Roma, 26 mar. (askanews) - Il provvedimento d'urgenza che immette liquidità nel sistema economico mediante lo sblocco dei pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione è un "intervento di natura straordinaria, disposto in accordo con le autorità europee e destinato non a finanziare nuova spesa ma a sanare, a beneficio del settore privato, situazioni di criticità nei flussi di pagamenti da parte della P.A.". E' quanto si legge nella relazione al Parlamento presentata dal premier Mario Monti e dal ministro dell'Economia, Vittorio Grilli. "Tale intervento - si legge - è compatibile con gli equilibri complessivi di bilancio determinati a livello europeo". Inoltre, prosegue la relazione, "in prospettiva una più veloce e sicura ripresa della crescita economica favorirà la sostenibilità della finanza pubblica italiana".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
A Bruxelles si traccia identikit della politica spaziale europea
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4