domenica 19 febbraio | 18:27
pubblicato il 17/giu/2013 18:48

P.A.: D'Alia, troppi consulenti. Pronti a giro di vite

(ASCA) - Roma, 17 giu - ''Le consulenze esterne nelle pubbliche amministrazioni sono decisamente troppe e ingiustificate. Siamo di fronte a una situazione non tollerabile, alla luce delle difficolta' che vive il Paese e se pensiamo alle tante grandi professionalita' gia' presenti nelle strutture pubbliche in grado di svolgere perfettamente quegli incarichi''. Cosi il Ministro per la PA e la Semplificazione, Gianpiero D'Alia, commenta i dati sulle consulenze 2011 resi pubblici oggi dal suo dicastero.

''Stiamo monitorando attentamente la situazione - aggiunge D'Alia - per capire in che modo intervenire per contenere il fenomeno, visto che la stragrande maggioranza delle consulenze esterne riguarda regioni ed enti locali, su cui il nostro potere d'intervento e' limitato. Serve un giro di vite, con strumenti nuovi per combattere sperperi e cattive abitudini''.

com/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia