domenica 22 gennaio | 00:40
pubblicato il 25/gen/2014 13:33

P.A.: Codacons, falsi invalidi? Indagare anche medici e Asl

P.A.: Codacons, falsi invalidi? Indagare anche medici e Asl

(ASCA) - Roma, 25 gen 2014 - Lo scandalo dei ''finti poveri'', ben 3.400 scoperti dalla Guardia di Finanza nel 2013, produce un enorme danno alla collettivita' poiche' priva di risorse quei soggetti che realmente necessiterebbero di sostegno economico e aumenta i costi a carico di tutti i cittadini. Lo afferma il presidente Codacons Carlo Rienzi, che aggiunge: ''Quando si scoprono finti invalidi e falsi poveri occorre porre sotto indagine penale anche medici, Asl e strutture pubbliche che hanno riconosciuto agevolazioni, sconti e sussidi a soggetti che non ne avrebbero avuto alcun diritto''.

''Cio' - spiega Rienzi - in relazione alle evidenti omissioni nei controlli che, se fossero stati compiuti correttamente, avrebbero fatto emergere le truffe ed evitare sprechi miliardari a danno della collettivita'. Non basta quindi punire i furbi che hanno incassato illegittimamente i sussidi pubblici, ma e' necessario condannare anche chi tale furbizia la fomenta omettendo i propri doveri'', conclude il presidente Codacons.

com-rba/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4