martedì 24 gennaio | 00:42
pubblicato il 03/giu/2015 14:39

P.a., C.Conti: attenzione a non arretrare su lotta corruzione

Ok meno oneri per amministrazioni ma garantire standard avanzati

Roma, 3 giu. (askanews) - Va bene ridurre gli oneri che gravano sulle pubbliche amministrazioni purché "sul piano sostanziale" non ci siano "arretramenti" nella lotta contro la corruzione. Così il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, in un'audizione in commissione Affari costituzionali della Camera sulla delega P.a.

"Per ciò che concerne la riduzione e la concentrazione degli oneri gravanti sulle amministrazioni pubbliche previste, la Corte ribadisce la necessità che, sul piano sostanziale, non vi siano arretramenti in ordine all'adeguamento delle misure di prevenzione della corruzione agli standard ormai consolidati in tutti i Paesi economicamente e socialmente più avanzati", ha detto Squitieri.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4