domenica 04 dicembre | 11:04
pubblicato il 03/apr/2013 16:51

P.A.: Camusso, temo rinvio CdM per nuova addizionale oltre a Irpef

(ASCA) - Firenze, 3 apr - ''Se rinviano per trovare una alternativa alla addizionale Irpef bene, ma temo che rinviino per inventare un'altra addizionale oltre all'Irpef. Ma questo e' un mio pregiudizio''.

Lo ha detto il segretario generale della Cgil Susanna Camusso a proposito del rinvio del Consiglio dei Ministri. A proposito della necessita' di uscire dallo stallo sull'azione governativa, la Camusso ha detto che ''non e' solo una questione di tempo ma anche di qualita' dei provvedimenti: la priorita' nei pagamenti della Pubblica amministrazione deve andare ai crediti che danno lavoro e che permettano di continuare la produzione''. Soprattutto e' necessario evitare nuove tasse: ''Non possiamo - ha detto il numero uno della Cgil - scaricare ancora una volta tutto sui cittadini con una tassa orizzontale. Tra primavera ed estate arriveranno la prima rata dell'Imu, la Tares e l'aumento dell'Iva con un effetto di penalizzazione maggiore sui redditi piu' deboli. Le risorse vanno trovate da un'altra parte''.

afe/rf/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari