venerdì 20 gennaio | 13:00
pubblicato il 01/ago/2013 13:41

P.A.: Ance, emendamento su pagamenti penalizza edilizia. Inaccettabile

(ASCA) - Roma, 1 ago - L'emendamento al dl lavoro che prevede una nuova tranche di pagamenti per i prossimi mesi e' destinata solamente alla spesa corrente ed esclude gli investimenti, penalizzando il settore edile. Lo afferma l'Ance in una nota.

''E' una decisione inaccettabile che penalizza ancora una volta le imprese edili privilegiando il pagamento delle spese improduttive rispetto agli investimenti per la manutenzione di strade e scuole - commenta il presidente dell'Ance, Paolo Buzzetti -. E' una grande ingiustizia, perche' se questa decisione dovesse venire confermata le nostre imprese rimarrebbero di fatto le uniche a non avere una soluzione definitiva a questo grave problema, pur essendo le principali vittime ''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale