lunedì 23 gennaio | 09:52
pubblicato il 15/mag/2013 12:30

P.A.: Ance, dopo varo Dl alle imprese edili mancano ancora 12 mld

(ASCA) - Roma, 15 mag - Mancano all'appello ancora 12 miliardi di euro alle imprese delle costruzioni dopo il varo del decreto sblocca pagamenti delle Pubbliche amministrazioni. Lo ha denunciato l'Ance (l'Associazione dei costruttori edili) nel corso di un incontro dedicato proprio ai debiti della P.A. a cui ha preso parte anche il ministro degli Affari regionali, Graziano Delrio.

L'Ance ha spiegato che il decreto prevede lo sblocco di 7,5 miliardi di pagamenti previsti nel 2013 mentre la stima dei ritardati rimborsi nei lavori pubblici e' di circa 19 miliardi. Circa i due terzi dei debiti riguarda gli enti locali (Regioni, Province, Comuni e Ssn) con un tempo medio di erogazione di 8 mesi con punte di oltre 3 anni.

rf/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4